Search

Guardare (come) la prima volta


Hai provato a guardare un albero come se lo vedessi per la prima volta?


Un’impresa, se pensi che la mente inizia presto a registrare. Tuttavia queste imprese sono le sfide di chi lavora mostrando.


Perché Werner Herzog, l’uomo che ha ridisegnato il documentario, voleva “mostrare a cosa può assomigliare un albero quando lo si vede per la prima volta?” Che c’è di nuovo nel guardare?


Il cinema è un ottimo allenamento per riscoprire i tuoi occhi e non usarli solo come attrezzi dell’abitudine. Il sole che cade a picco dietro gli elicotteri non è lo stesso che ti tramonta davanti, un bicchiere di latte in mano a Cary Grant non è come il liquido in un brik e perfino uno slittino può nascondere un segreto.

La realtà è meno rivelatrice di Apocalypse now, Il sospetto o Quarto potere.


Chiamiamola “epifania retroattiva”: ogni volta che guardi di nuovo è come un guardare nuovo. Oggi che siamo in crisi di attenzione, poi, è un valore aggiunto.


Tutti creiamo contenuti, ma ci distingue il peso attribuito alla visione. Più ti soffermi su una cosa - anche per pochi, profondi secondi - più splendore le dai.


Se vuoi guardare il tuo brand come Herzog guarda un albero, noi siamo qui.

73 views
  • Facebook
  • Instagram
  • Black Icon LinkedIn
  • Vimeo

info@sinnerfilm.com | cell:+39 3396557443 |+39 3395964940 | Privacy Policy | Cookie Policy